ADOS – Storia

Chi siamo

L’ADOS (Associazione Donatori Ovadesi Sangue) è un’Associazione di volontariato nonché O.N.L.U.S. (Organizzazione Non Lucrativa d’Utilità Sociale) di diritto, iscritta al registro Regionale del Volontariato.

L’Associazione è impegnata nella promozione, divulgazione e sensibilizzazione della donazione volontaria del sangue come atto libero, anonimo, gratuito e responsabile. Obiettivo comune è quello di lavorare per far sì che l’autosufficienza di sangue e plasma diventi una realtà concreta su tutto il territorio nazionale. L’ADOS è apartitica, aconfessionale, non attua discriminazione di razza, sesso, religione, lingua e nazionalità. Federata alla Fidas Nazionale (Federazione Italiana Associazioni Donatori di Sangue), è presente in Piemonte da più di 50 anni.

L’ADOS è nata così…

In quel periodo l’ex Presidente Luigi Marenco si era fatto carico di sensibilizzarela Croce Verde sulla situazione dei donatori di sangue locali allo scopo di verificare la possibilità di costituire una sezione che li riunisse. Il Consiglio Direttivo si impegnava a richiedere informazioni all’Avis di Genova, di Alessandria ed alla consorella Croce Bianca di Acqui Terme oltre a valutare le modalità di una campagna promozionale da realizzare in Ovada e nei Comuni del circondario. Il 18 Aprile 1958 erano pervenute presso la sede sociale e regolarmente registrate le prime adesioni alla costituenda sezione ed il Direttore Sanitario Dottor Paolo Grillo aveva contattato il professor Beniamino Binda, Direttore del Centro Trasfusionale di Genova, per iniziare una collaborazione con tale struttura. Domenica 22 Giugno 1958 vi fu la convocazione in sede di tutti gli aderenti per i prelievi, la classificazione dei gruppi sanguigni e la valutazione d’idoneità alla donazione. Questa data viene considerata come quella di costituzione della sezione non essendo mai stato redatto un atto ufficiale; d’altronde in quel giorno erano state eseguite solo operazioni di catalogazione e non era ancora stato neppure deciso il nome della costituenda Associazione.

Dal punto di vista formale i dirigenti che avevano deliberato la nascita di questa sezione erano il Presidente Wladimiro Gotta, il Direttore Sanitario Dottor Paolo Grillo, il Segretario Santino Ravera ed i Consiglieri Francesco Bianchi, Giacinto Briata, Giuseppe Pesce, Mario Dino Grillo, Cesare Aloisio, Primo Armando, Antonio Scarsi, Paolino Ravera, Giuseppe Piovani, Tullio Torielli ed Angelo Bavazzano. Il 10 ottobre 1958 si svolsero le elezioni per il rinnovo del Consiglio Direttivo ed in questa consultazione non si ripresentava candidato il Presidente uscente Wladimiro Gotta al quale succedeva nell’incarico Luigi Marenco. Il mese dopo, il giorno 23 Novembre 1958, si procedeva alla definizione della struttura organizzativa dell’Associazione e su proposta del Presidente Luigi Marenco, il Consiglio approvava all’unanimità la denominazione: A.D.O.S. (Associazione Donatori Ovadesi Sangue).

Comments are closed.

Croce Verde Ovadese Basato sul tema Wordpress: Towfiq I.
-->