Come continuare a donare il 5 x 1000

On 30 Aprile 2013 by SchettinoE

DSC_0030C’è un equivoco che merita di essere chiarito perché rischia di creare grave danno a associazioni di volontariato come la Croce Verde e tante altre che spendono impegno e volontà per portare aiuto a chi soffre. Molte persone sono convinte di non poter più devolvere il 5×1000 all’associazione di loro scelta per il semplice motivo di non essere più obbligati a presentare la dichiarazione dei redditi.
A questo si deve aggiungere il fatto che da quest’anno  l’INPS non recapita più il CUD direttamente a casa: quest’ultimo va richiesto tramite i canali autorizzati. Per questo vogliamo spiegare a tutti che esiste un modo molto semplice per continuare a stare vicino alle associazioni di volontariato. Queste sono le modalità.

Compilare la scheda fornita insieme al CUD (se lo si ha) o scaricarla dal sito della Croce Verde ( tramite questo link: cud_5X1000), firmando nel riquadro indicato come “Sostegno del volontariato…” e indicando il codice fiscale della Croce Verde 84000680060

inserisci la scheda in una busta chiusa;

scrivi sulla busta “DESTINAZIONE CINQUE PER MILLE IRPEF” e indica il tuo cognome, nome e codice fiscale;

consegnala a un ufficio postale, a uno sportello bancario – che le ricevono gratuitamente – o a un intermediario abilitato alla trasmissione telematica (CAF, commercialisti…).

La segreteria della Croce Verde è disponibile non solo a fornire ulteriori indicazioni a riguardo, ma è disponibile a compilare e spedire la scheda firmata per tutti coloro che lo richiederanno.

Comments are closed.

Croce Verde Ovadese Basato sul tema Wordpress: Towfiq I.
-->