I MILITI

ESSERE MILITE

A volte non è facile, ci sono regole da seguire, orari da rispettare e non sempre andiamo d’accordo con i nostri compagni di turno; ma essere milite vuol dire guardare il sorriso di chi si sente più tranquillo appena arriviamo, vuol dire vedere la gratitudine negli occhi di coloro a cui siamo riusciti ad alleviare una pena, vuol dire condividere anche con chi non ci è simpatico emozioni che porteremo sempre nel cuore.
Essere milite è un grande onore che ci consente di aiutare persone che in un momento brutto si affidano a noi con fragilità e paura ma anche con fiducia.

I militi sono la più grande risorsa della Croce Verde Ovadese senza i quali tutte le nostre attività non potrebbero sopravvivere.
Il ruolo del milite in Croce è poliedrico; può svolgere compiti diversi in virtù delle sue attitudini e disponibiltà;
dai ruoli operativi nei servizi di trasporto, soccorso con le ambulanze e mezzi della Croce, alle attività gestionali quotidiane (centralino, registrazione servizi, manutenzione mezzi, gestione sede, preparazione pasti per le squadre di servizio,ecc.) all’organizzazione di eventi divulgativi e ludici per milite e per la popolazione.

CHI PUO’ DIVENTARE MILITE ?

Tutti possono diventare milite, basta essere maggiorenni e avere un cuore grande.
Alla Croce Verde ci sono diversi tipi di servizi da svolgere, accompagnare un paziente a una visita, portare sacche di sangue, o aiutare chi sta più male.
Non serve avere giornate intere per poter essere milite, bastano poche ore al mese
I Militi “operativi” vengono impiegati nei servizi sui mezzi di soccorso a seconda della formazione conseguita:

COME SI DIVENTA MILITE ?

Il primo passo è quello di fare la domanda di ammissione in Croce Verde, poi si può cominciare a fare servizio di accompagnamento dializzati facendo una semplice prova di guida e un mini corso, per poi diventare militi certificati 118 con un corso chiamato “Allegato A”.

Il corso viene tenuto in Croce Verde da istruttori volontari certificati 118, si svolge in 50 ore di teoria al termine del quale ci sono esame teorico e pratico e infine 100 ore di tirocinio pratico protetto durante le quali si comincia a entrare nel vivo dei servizi andando sulle ambulanze con militi già certificati.

Gli istruttori sono a disposizione di tutti coloro che vogliono avere ulteriori informazioni e saranno disponibili per qualsiasi chiarimento anche durante il corso.

 

COME SONO ORGANIZZATI I TURNI ?

Dovendo garantire l’operatività nelle 24 ore, la giornata è organizzata in 4 turni nei giorni Feriali:

Mattino: dalle 7 alle 13
Pomeriggio: dalle 13 alle 20
Serale: dalle 20 alle 23
Notte: Dalle 23 alle 7

Ogni turno può essere effettuato sia presso la Sede sia presso la postazione MSA. Nel primo caso si possono svolgere sia servizi di tipo ordinario che servizi 118 assegnati alla postazione MSB, nel secondo caso invece si è impegnati esclusivamente sui servizi 118 assegnati alla postazione MSA, posta normalmente presso l’Ospedale Civile di Ovada.

Il Sabato, le Domeniche e le Festività sono invece organizzate in:

Squadra: dalle 8 alle 20
Serale: dalle 20 alle 23 (24 il Sabato)
Notte: Dalle 23 (24 il Sabato)  alle 8

Squadra identifica uno degli otto gruppi di Militi che si sono assunti l’impegno di coprire a turno un Sabato o una Domenica al mese.

Ogni Squadra ha al proprio interno un Caposquadra cui spetta il compito di organizzare e coordinare gli equipaggi per i diversi servizi previsti nella giornata. In media ogni squadra è composta da 8 persone. Durante le Festività infrasettimanali (Natale, Capodanno, Ferragosto etc..) il turno viene suddiviso tra le due Squadre in turno la Domenica precedente e il Sabato successivo.

Ovviamente ogni milite inserito in una squadra è libero di svolgere anche turni in altre squadre o nei giorni feriali.

Chi fosse interessato a maggiori informazioni può contattarci tramite il sito o la pagina Facebook così possiamo parlarne insieme e farvi vivere una giornata con noi.

Comments are closed.

Croce Verde Ovadese Basato sul tema Wordpress: Towfiq I.
-->