Nel corso  delle celebrazioni del 50°  Anniversario  furono inaugurate il 9 Giugno 1996 tre nuove ambulanze  e fu scoperta, presso il cimitero di Ovada, una scultura opera di Emilio Ravera. Nel mese di Ottobre 1995 Croce Verde aveva infatti ottenuto l’autorizzazione dal Comune di Ovada ad erigere una “cippo” presso il locale cimitero. 
Il manufatto marmoreo  era stato collocato in un’area dedicata al  ricordo dei defunti della Croce Verde immediatamente a ridosso di una stele commemorativa. L’opera raffigura l’immagine di due militi con la barella a mano sul cui sfondo appaiono i due campanili della Parrocchia simbolo di Ovada. L’intento di Emilio Ravera era quello di completare la struttura con altre figure; purtroppo lo scultore non fece in tempo ad esaudire il proprio desiderio ed il cippo rimase parzialmente incompleto.
La Croce Verde in ossequio alla volonta’ dello scultore piu’ volte espressa, non fece ultimare il lavoro e si limito’ ad eseguire alcuni interventi  di sistemazione ed abbellimento dell’area. Rimane comunque un opera che racchiude un messaggio di solidarieta’  e pace con la quale Emilio Ravera ha voluto significare il proprio attaccamento al Sodalizio.
Nel 2019 si e’ proceduto a risistemare l’area intorno al cippo ridando dignita’ alla stessa ed alla memoria dei nostri defunti.

Comments are closed.

Croce Verde Ovadese Basato sul tema Wordpress: Towfiq I.
-->