Più agevolazioni con la nuova Convenzione famiglia

On 11 Dicembre 2012 by SchettinoE

La Croce Verde Ovadese rivede le norme per la Convenzione famiglia, l’offerta rivolta ai residenti dei 15 comuni e delle frazioni dell’ovadese, per il trasporto dei malati che necessitano di carrozzella o barella. La novità principale rispetto al passato è la divisione in tre fasce dei paesi interessati all’offerta. E’ possibile infatti sottoscrivere una convenzione famiglia al costo invariato di 25 euro: con la tessera, valida dal momento della sottoscrizione fino al termine dell’anno solare, il convenzionato ha diritto a tre viaggi gratuiti fino a una distanza totale di 120 chilometri, l’uno.

Le tre fasce di sconto si suddividono poi in centro zona e paesi limitrofi, paesi intermedi, paesi più decentrati. Da Ovada, Tagliolo, Belforte, Roccagrimalda, Silvano d’Orba, Molare e Cremolino a Ovada il costo per il convenzionato è di 5 euro a tratta. Da Trisobbio, Castelletto d’Orba, Lerma, Montaldo, Cassinelle e Carpeneto a Ovada il costo è di 10 euro a tratta. Infine da Casaleggio, Mornese, Montaldeo, Bandita, San Luca, Olbicella, a Ovada, il costo è di 15 euro a tratta. “Con questo provvedimento – spiega il presidente Giuseppe Barisione – pensiamo di venire incontro alle esigenze di tante persone, spesso anziane che hanno difficoltà motorie e che oltre tutto abitando in zone decentrate soffrono maggiormente per il taglio dei trasporti. Il chilometraggio complessivo dei tre viaggi gratuiti è stato riportato a 120 per includere anche l’Ospedale San Martino di Genova”.

Rimane invariato a 0.65 euro al chilometro anche il costo dei trasporti fuori convenzione presso gli altri ospedali. “E’ effettivamente più basso – aggiunge Barisione – rispetto alle spese reali sostenute dal nostro ente. Volevamo però dare un segnale di vicinanza agli ovadesi, sempre molto generosi con il nostro ente: lo dimostrano il successo di vendite del calendario 2013, ma soprattutto l’ammontare delle donazione tramite il 5×1000 che per il 2010 ci è stato comunicato è di 14 mila euro”.

E’ possibile sottoscrivere la tessera dal 7 gennaio, esclusivamente presso la sede della Croce Verde, in largo 11 gennaio 1946.

La Convenzione famiglia è valida anche per la sede decentrata di Basaluzzo e si rivolge ai residenti di Francavilla Bisio, Fresonara, Capriata d’Orba. Per i comuni sopracitati il servizio di trasporto da e per l’ospedale di Novi Ligure è di 10 euro.

Comments are closed.

Croce Verde Ovadese Basato sul tema Wordpress: Towfiq I.
-->